Home

Incredibili Mondi di Cristallo si sviluppano sotterranei a Wattens, nei dintorni di Innsbruck. Sono i mondi creati nel 1995 dalla Swarovski all’interno del suo museo dei cristalli, o Swarovski Kristallwelten appunto, per celebrare il centenario di attività del celebre marchio austriaco.

Andrè Heller - "Il Gigante" Swarowski Kristallwelten

Andrè Heller – “Il Gigante” Swarowski Kristallwelten

A fianco della fabbrica centrale, un Gigante dagli occhi luccicanti fa cadere una cascata di acque cristalline. Il museo è il suo Regno e racchiude un preziosissimo tesoro in quattordici Camere delle Meraviglie.

La sala d’ingresso è dedicata agli artisti più famosi dell’arte contemporanea. Ospita opere dedicate al cristallo di artisti quali Salvador Dalí, Niki de Saint Phalle, Andy Warhol e Brian Eno tra i tanti, accogliendole nel magico blu di Yves Klein. Al centro della sala è il Centenar, che con i suoi oltre 310.000 carati è il più grande cristallo lavorato del mondo, e al suo fianco brilla il cristallo più piccolo, di appena 0,7 millimetri.

Buckminster Fuller - il "Duomo di Cristallo" Swarowski Kristallwelten

Buckminster Fuller – il “Duomo di Cristallo” Swarowski Kristallwelten

Meduse, Swarowski Kristallwelten

Meduse, Swarowski Kristallwelten

Tra gli straordinari mondi creati dalla Swarovski sono da segnalare il Duomo di Cristallo, cuore del museo, costruito da Buckminster Fuller secondo i principi costruttivi della sfera geodetica e il Passo di Ghiaccio, installazione di Oliver Irschitz che trasforma gli stessi visitatori in artisti.
All’interno del museo una Galleria ospita in esposizioni temporanee i pezzi dell’archivio artistico Swarovski che comprende opere di grandi Maestri come Gustav Klimt, Marc Chagall, Joan Miró o Man Ray.

* * *


55 Million Crystals by Brian Eno: meraviglia dell’infinito

In un’epoca di monitor ad alta definizione e potenti computer, per Brian Eno l’originale artistico non è più legato ad un oggetto fisico immobile. Piuttosto l’artista vede in ogni fuggevole momento un’opera d’arte unica. Da questo punto di vista “55 Million Crystals” costituisce un’esperienza ipnotica fatta di musica e colori, dalle variazioni continue e tuttavia infinitesimali, in continuo divenire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...