Home
Eduard Manet - La prune (1877), National Gallery of Art,  Washington

Eduard Manet – La prune (1877), National Gallery of Art,  Washington

Il famosissimo pittore francese Eduard Manet (Parigi, 23 gennaio 1832 – Parigi, 30 aprile 1883) iniziò molto presto a interessarsi di arte. Dopo che fu respinto agli esami per l’arruolamento in Marina, studiò presso il pittore accademico Thomas Couture e nel suo atelier rimase fino al 1856 pur non condividendone insegnamento e idee.
Manet fu, infatti, un pittore che, sebbene interessato al riconoscimento dell’arte della tradizione e dell’Accademia, non vi operò dall’interno perché sempre alla ricerca di una modernità e rinnovamento che le rigorose regole accademiche non potevano in alcun modo ammettere. Allo stesso tempo il pittore, però, prese sempre le distanze dalle avanguardie impressionistiche e non volle mai essere identificato con il gruppo che invece lo considerava la principale figura di riferimento.

La sua è una pittura di tipo pre-impressionista. Apparentemente non rifinita e spontanea, ha una resa dello spazio originale che colloca figure e sfondo sullo stesso piano. I colori sono puri, i toni intermedi sono eliminati e così anche il chiaroscuro.

Come lo stile, anche le tematiche di Eduard Manet sono profondamente innovative. Le sue creazioni illustrano la vita quotidiana dei salotti e dei boulevard parigini di fine secolo; la vita della borghesia ottocentesca, ma anche la vita di quegli uomini soli, abbandonati e afflitti dall’ipocrisia e la degenerazione della società. Racconta di un’umanità che ha perso l’entusiasmo di vivere e il senso dell’esistenza così come i personaggi dei romanzi di Emile Zola o di Guy de Maupassant.
L’opera “La prune” (La prugna), realizzata nel 1877/78, ha come soggetto lo sguardo assente e perso nel vuoto di una donna al tavolo di un bar. Davanti al suo bicchiere con la prugna sotto spirito, la donna è la rappresentazione della vuotezza dell’esistenza, della malinconia e della perdita della propria identità.

outfit la prune

outfit la prune

L‘outfit associato a “La prune” di Manet gioca coi colori dell’olio su tela e vuole ridonare personalità alla donna ritratta, regalandole una jumpsuit ACNE semplice e vezzosa, abbinata a simpatiche calzine con fiocco della FOREVER 21 e a stivaletti in pelle di Jeffrey Campbell.
Continuando sulla scia dell’eleganza conciliata con la comodità, l’outfit comprende anche una raffinata clutch porta-sigarette firmata Lanvin.

Jumpsuit: ACNE Short jumpsuit
€525 ($690) – thecorner.com

Stivali: Jeffrey Campbell Loza
€165 €135 ($180) – solestruck.com

Calze: FOREVER 21 Bow Ankle Socks
€1,90 ($2.50) – forever21.com

Cintura: ASOS Chunky Metal Keeper Waist Belt
€9,47 (£8) – asos.com

Porta sigarette: Lanvin Bi-colour cigarette case box clutch
€804 – matchesfashion.com

Orecchini: Anita Ko Spike 14-karat gold stud earrings
€395 (£335) – net-a-porter.com

Lip Tint: Tarte Cosmetics LipSurgence Lip Luster
€18 ($24) – tartecosmetics.com

Blush: Bobbi Brown Pretty Powerful Pot Rouge
€19 ($25) – macys.com

Mascara: SMASHBOX Bionic Mascara
€14 ($19) – marissacollections.com

Palette: Bobbi Brown ‘Lilac Rose’ Eye Palette
€46 ($60) – nordstrom.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...