Home

veneziani-taglio-p-c2

L’esposizione “Jole Veneziani, alta moda e società a Milano” rievoca, attraverso un’attenta selezione dei materiali dell’Archivio Veneziani, la figura e la carriera della stilista Jole Veneziani (1901-1989), protagonista della creazione, negli anni Cinquanta e Sessanta, dell’alta moda italiana e pioniera dell’affermazione del Made in Italy nel mondo, nonché figura di primo piano della rinascita postbellica di Milano.
La mostra di Milano è soltanto il primo appuntamento di un progetto complesso che sta studiando il patrimonio dell’Archivio Veneziani e si concretizzerà in una grande mostra itinerante che porterà l’Atelier Veneziani nelle maggiori capitali europee e orientali.

Modello Veneziani - anni '60

Modello Veneziani – anni ’60

La rassegna, curata da Fernando Mazzocca e promossa dalla Fondazione Bano e dal FAI, presenterà abiti d’epoca, bozzetti e fotografie, oltre a filmati, documenti, oggetti di sartoria scelti tra gli oltre 15.000 pezzi dell’Archivio Veneziani, acquisito nei primi anni Ottanta dalla fondazione padovana.
L’allestimento, studiato da Corrado Anselmi, è stato appositamente pensato per far dialogare in modo armonico le creazioni di Jole Veneziani con i ricchi ambienti di Villa Necchi Campiglio, combinando la storia della moda e del costume con quella della Milano del Novecento.
Jole Veneziani, infatti, è una delle protagoniste della Milano negli anni più bui della seconda guerra mondiale. Nel 1937 aprì un laboratorio di pellicceria in via Nirone cui si affiancava la sartoria nel 1943, e nel 1946 la produzione di Haute Couture, dopo aver trasferito definitivamente nel 1944 la sua sede in via Montenapoleone in una Milano ancora sotto le bombe e piena di macerie.
Proprio per far rivivere al pubblico lo spirito di quegli anni, a Villa Necchi Campiglio verrà ricostruita l’atmosfera dell’Atelier Veneziani di Montenapoleone, con oggetti di sartoria e modelli originali accompagnati dalle foto d’epoca degli ambienti e da quelle delle modelle in sala prove.

Per tutti gli anni Cinquanta e Sessanta, il lussuoso atelier della Veneziani è stato la grande officina creativa di uno stile unico e universalmente apprezzato, ma anche un centro di aggregazione della mondanità milanese, grazie alle clienti celebri, attrici e regine del “bel mondo”. Da quelle sale dorate e risplendenti di specchi sono passate Josephine Baker, Marlene Dietrich, Maria Callas, Elsa Martinelli, Lucia Bosè, Wally Toscanini, Anna Proclemer, Giovanna Ralli, Paola Pitagora, Anna Bonomi Bolchini, Ljuba Rizzoli, Emanuela Castelbarco, Sandra Milo, Franca Rame, Ornella Vanoni.

Abiti Veneziani - 1956

Abiti Veneziani – 1956

JOLE VENEZIANI
Alta moda e società a Milano
Milano, Villa Necchi Campiglio (via Mozart 14)
10 ottobre – 24 novembre 2013
Orari: dal mercoledì alla domenica, 10-18 (ultimo ingresso alle 17.15)
Ingresso villa + mostra: adulti: € 11,00; bambini (4-14 anni): € 4,00 – Iscritti FAI: € 4,00
Informazioni: Villa Necchi Campiglio tel. 02.76340121
www.fondoambiente.it



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...